You are currently viewing Exonder for PHARMA&FINE CHEMICAL – n.1 Novembre 2018

Exonder for PHARMA&FINE CHEMICAL – n.1 Novembre 2018

  • Categoria dell'articolo:INDUSTRIALE

LA TECNOLOGIA DI AGITAZIONE MAGNETICA

Una nuova partnership per Exonder con PRG: società tedesca specializzata nella produzione di agitatori meccanici e magnetici, costruiti per garantire la massima affidabilità e sicurezza.

Oggi desideriamo presentare gli agitatori magnetici flottanti, studiati e progettati sulla base dell’applicazione di ogni cliente:

– per serbatoi di stoccaggio e di processo con capacità dai 5 ai 60.000 l;
– per prodotti con viscosità fino a 5.000 mPas;
– design igienico (EHEDG);

– certificati FDA – EG1935 – 3.1;
– ideali per la produzione di pomate, unguenti, medicinali liquidi e compresse.

ELEVATE PORTATE NEL TRASCINAMENTO MAGNETICO

La nuova pompa a trascinamento magnetico di CP Pumpen MKP 300-250-315 sarà presto disponibile sul mercato!

Grazie al suo design privo di tenute dinamiche, questa pompa centrifuga ad alta portata consentirà il trasferimento di liquidi pericolosi e ridurrà il rischio di perdite.

Arriverà a coprire portate fino a 1200 m3/h e ad altezze fino a 50 mt.

Lo sviluppo di questa pompa fa parte del programma “Cleaner Pumps, Cleaner Planet“, che mira all’eccellenza nell’efficienza idraulica e all’utilizzo ottimizzato dei materiali per la massima sostenibilità possibile.

LE VALVOLE PER TANK BOTTOM VALVE: L’ALTO CONTENIMENTO

Exonder introduce sul mercato italiano un’innovativa tecnologia di valvole prodotte dall’azienda tedesca Andocksysteme.

Le ASBV sono composte da una valvola attiva e da una passiva supportate su due lati da un cuscinetto ad alto grado di precisione.
Mentre la valvola passiva viene installata su ingressi o scarichi di container (o in generale su componenti mobili) la valvola attiva (provvista di sistema di attuazione manuale o pneumatico) viene integrata nel processo.

Quando connesse tra loro, le valvole sono perfettamente accoppiate grazie ad uno specifico sistema di bloccaggio secondo normativa GMP.
Entrambe le valvole, dopo la connessione, possono essere aperte o chiuse simultaneamente.

Questa soluzione garantisce il completo contenimento del prodotto durante le fasi di processo.

CARATTERISTICHE:

– livello di contenimento < 1 μg/m3;
– azionamento sia manuale che pneumatico;
– facili da lavare con possibilità di cleaning con CIP
– diversi materiali disponibili, per corpo valvola e per le guarnizioni.

TANK BOTTOM VALVE: LA SOLUZIONE DI GUICHON

Dall’esigenza di un importante cliente, specializzato nella ricerca e produzione di principi attivi per l’industria chimico-farmaceutica, Exonder, insieme al partner Guichon Valves ha analizzato le criticità e le problematiche del processo.

In primis la valvola doveva essere installata come scarico prodotto in un serbatoio incamiciato e raffreddato con azoto liquido a -196°C. All’interno del tank si presentava anche la problematica della presenza di un agitatore, che, legato all’esigenza del cliente di avere una misurazione della temperatura costante anche quando il tank presentava poco prodotto al suo interno, ha necessitato di una progettazione ad hoc della conformazione della valvola, in modo da rispettare tutti i paletti di dimensionamento che il progetto richiedeva.

CARATTERISTICHE DI PROCESSO:

– THF, acetone, ammoniaca, anilina, etanolo, (la reazione viene inoltre catalizzata con litio), a fine reazione viene scaricata una soluzione acquosa acida (pH 5 con acido acetico) contente il prodotto in polvere;

– serbatoio sotto vuoto;
– temperatura: da -70°C a 100°C.

SOLUZIONE E DATI DELLA VALVOLA FORNITA:
– valvola di fondo serbatoio Guichon mod. 603 (con otturatore entrante nel tank con funzione di “rompi crosta”);
– corpo in 316L con specifico design studiato per processi criogenici – Tenuta metallo/metallo con riporti in stellite;
– stelo allungato per applicazioni criogeniche;
– connessioni di flussaggio (per la pulizia tramite azoto della sede della valvola)
– sensore di temperatura PT100 installato sull’otturatore con range di misurazione da -100°C a 100°C;
– sede della valvola removibile (riduce i costi di manutenzione futuri).

IL CAMPIONATORE POLVERI IN-LINE

Il Freeglide® è un campionatore per polveri in caduta gravitazionale brevettato da Sampling Systems.

Ideale per le applicazioni farmaceutiche grazie all’innovativo design che lascia inalterato il prodotto campionato.

CARATTERISTICHE:
– realizzabile su linee esistenti;
– superfici a contatto con il prodotto con grado di finitura pari a Ra 0.5 μm o minore;
– dimensione del bicchiere 50 cc, 80 cc (su richiesta);
– membrana in EPDM, Viton e silicone;
– semplice da smontare e pulire;
– membrane certificate FDA;
– disponibile in versione manuale o pneumatica;
– ATEX su richiesta.

IL MONDO DEL MICRO DOSAGGIO DELLE POLVERI

È online il nuovo sito dedicato ai sistemi di micro dosaggio per polveri.

Questi sistemi MCPI hanno conquistato il mondo del micro- dosaggio per le prestazioni ed il successo anche con i materiali più difficili: sono in grado di raggiungere alti livelli di precisione in tempi contenuti.

CARATTERISTICHE DI PROCESSO:
– dosaggio preciso e rapido;
– processo efficace con molti prodotti (anche difficili);
– rispetto nei confronti dell’integrità del prodotto (grazie all’assenza di attrito meccanico)

PULIZIA E MANUTENZIONE:
– smontaggio semplice grazie alla mancanza di parti meccaniche esposte;
– assenza di zone di ritenzione usura pari a zero (no attrito).