You are currently viewing Exonder for COSMETICS & DETERGENT – n.1 Maggio 2019

Exonder for COSMETICS & DETERGENT – n.1 Maggio 2019

IL RECUPERO DEL PRODOTTO INTELLIGENTE E SENZA SPRECHI

I nostri sistemi pigging garantiscono lo svuotamento integrale di una linea di produzione, il recupero completo del prodotto e – in generale – una gestione più efficiente dell’impianto, andando ad incrementare la produttività riducendo i tempi di non utilizzo dell’impianto.

Il sistema è costituito da:
– tampone flessibile (pig) che si muove nei tubi aderendo alle pareti degli stessi, spinto da un liquido o da un gas;
– stazione di lancio e di ricevimento;
– valvole a passaggio totale specifiche (carico/scarico prodotto, deviatrici, etc.).

I sistemi pig sono disponibili anche certificati CE1935/2004 e FDA.

Exonder si è rapidamente affermata sul mercato italiano in collaborazione con alcune aziende europee con una trentennale esperienza applicativa nello specifico settore, con centinaia di impianti realizzati nei più disparati processi industriali.

Siamo quindi in grado di formulare una proposta che, rispettando le necessità del vostro specifico processo, dia una soluzione semplice, completa (possibilità impianti chiavi in mano) e professionale a qualsiasi richiesta.

L’INNOVATIVA POMPA A QUATTRO DIAFRAMMI

La pompa a quattro diaframmi Quattroflow è una pompa che permette di effettuare dosaggi estremamente accurati e non solo, infatti può essere utilizzata anche come pompa di trasferimento, se le portate in questione lo consentono.

Nel mondo della detergenza e della cosmetica ha avuto un grande successo su applicazioni come dosaggio e trasferimento di oli essenziali, aromi liquidi, fragranze per profumi, ecc…

Tra i suoi vantaggi, troviamo:
– assenza di tenute meccaniche;
– capacità di svuotamento della linea: spinge il prodotto con aria, girando a vuoto dopo il pompaggio crea un effetto compressore che permette di liberare la linea con una percentuale di svuotamento che va dal 60 all’90%;
– completamente auto-adescante;
– capacità di alta accuratezza nei dosaggi (ideale per i dosaggi in linea, le miscelazioni proporzionali e tutte le applicazioni in cui è richiesta efficienza volumetrica, linearità e ripetibilità);
– pulsazioni azzerate;
– trattamento assolutamente delicato del prodotto;
– trasferimento prodotto e CIP con una sola pompa;
– alta efficienza volumetrica per liquidi a bassa viscosità fino a 500cps;
– basso assorbimento.

IL SUCCESSO DELLE POMPE A DOPPIO DIAFRAMMA

Da anni le pompe a doppio diaframma e i sistemi svuotafusti di Murzan vengono impiegati nel processo produttivo di una delle più grandi multinazionali della detergenza e cosmetica.

Ecco quindi un approfondimento dei vantaggi che rendono questa pompa unica per il processo cosmetico: – auto-adescamento fino a 7 metri;
– non sono richiesti azionamenti costosi o motori ma solo aria pulita;

– assenza di tenute meccaniche da sostituire;
– leggera nel peso, 50kg, si può facilmente spostare per vari usi;
– portata/prevalenza variabili, regolando il riduttore di pressione d’aria;
– funzionamento a secco, senza danneggiamenti;
– adatta sia ad installazioni mobili, che fisse
– solidi fino a 15 centimetri (6”);
– su confezionatrici/riempitrici la pompa si arresta e riparte automaticamente secondo le necessità della macchina stessa.

BORN TO CLEAN: LA PULIZIA DEL SERBATOIO

Per rispondere alla crescente necessità di riduzione dei costi dovuto allo smaltimento acqua e liquidi pulenti, Exonder offre numerosi sistemi di lavaggio Dasic, ognuno dei quali viene selezionato in base alle esigenze del cliente.

Uno dei prodotti più performanti ed efficaci a questo scopo è la sfera di lavaggio orbitale (evoluzione della più classica sfera dinamica) che permette di pulire con estrema efficacia l’intera superficie interna del serbatoio: essa sfrutta la pressione del fluido pulente in ingresso (acqua, solvente, detergente ecc.) che, andando a manipolare un sistema di ingranaggi interno, permette la rotazione simultanea della testa della sfera sull’asse verticale ed orizzontale. Quest’ultima presenta alcuni ugelli che permettono al fluido di raggiungere la superficie del serbatoio, con un potere pulente tale da permettere la rimozione di sporco e di leggere incrostazioni, riducendo il quantitativo di liquido pulente ed i tempi di lavaggio.

Un ulteriore ugello è localizzato alla base della sfera e permette di mantenere la valvola sempre lubrificata e pulita durante le operazioni di lavaggio.

SCAMBIATORI DI CALORE A PIASTRE: : LA RIGENERAZIONE

24 ore 365 giorni in Italia e all’estero presso il nostro centro specializzato

Il team Exonder opera da decenni effettuando manutenzioni su ogni tipo e marca di scambiatore di calore a piastre, con una profonda conoscenza nelle metodologie di pulizia, di controllo delle piastre e di applicazione delle guarnizioni.

Exonder vanta una struttura di manutenzione efficiente e snella, grazie alla specializzazione, alla serietà, alla disponibilità e all’esperienza del team.

Tutto va a garantire una manutenzione di qualità, precisa e puntuale.

L’attenzione alla qualità e alla puntualità non ci impedisce di essere competitivi!

IL CAMPIONAMENTO NON HA PIÙ SEGRETI

Sampling Systems ha agevolato il campionamento di polveri, liquidi e liquidi viscosi con l’introduzione di una vasta gamma di campionatori.

CARATTERISTICHE TECNICHE:
– prodotti e confezionati in camera bianca;
– confezionati singolarmente;
– possibilità di sterilizzazione per gamma irradiazione; – certificati FDA, CE 1935/2004 e UE 10/2011;
– disponibili in differenti volumi e lunghezze.